Insufflaggio

L'insufflaggio è una tecnica di isolamento utilizzata sia per applicazioni nelle intercapedini dei muri perimetrali, sia nei sottotetti non abitabili.

L'isolante viene "soffiato" con aria, attraverso appositi macchinari, nelle cavità delle strutture, riempiendole e quindi coibentandole.

Gli interventi risultano estremamente rapidi, puliti e versatili: è possibile ad esempio operare sia dall'esterno che dall'interno degli edifici a seconda delle esigenze logistiche, isolare tutto l'edificio o le singole unità abitative all'interno di condomini con più alloggi, con una tecnica decisamente non invasiva.

Per le applicazioni a parete il procedimento prevede un'ispezione preliminare dell'intercapedine con endoscopio per verificarne lo stato e poter individuare eventuali fessurazioni o danni strutturali da riparare prima dell'intervento. Successivamente, vengono praticati dei fori di piccolo diametro, dall'interno o dall'esterno del muro, con un'idonea spaziatura, attraverso i quali verrà insufflato con l'apposita macchina il materiale isolante, garantendone la corretta installazione senza dispersioni o successivi assestamenti. Si procede un foro alla volta, dal basso verso l'alto e da un lato all'altro della parete. Infine, l'installatore specializzato procede ad un controllo della densità di applicazione dell'isolante per poi ripristinare i fori e chiudere l'intervento.

Nelle applicazioni nei sottotetti, invece, la posa dell'isolante è "libera", ovvero la macchina da insufflaggio ditribuisce uniformemente con un dato spessore il prodotto garantendone la corretta installazione e quindi il raggiungimento delle desiderate prestazioni di isolamento.

I prodotti isolanti utilizzabili per l'insufflaggio sono molti, ma in base alla nostra esperienza abbiamo scelto di proporre principalmente la lana di vetro, in quanto materiale in grado di offrire diversi vantaggio tecnici e applicativi.

La lana di vetro per insufflaggio è infatti un prodotto ecologico (proviene per oltre il 90% da vetro riciclato), completamente naturale e atossico (è composta unicamente da vetro, senza alcun additivo, resina o agente di stabilizzazione), resistente all'umidità, non infiammabile (Euroclasse A1 di reazione al fuoco), in grado di conferire anche un miglioramento delle caratteristiche di isolamento acustico ed altamente prestazionale dal punto di vista termico: la bassa conducibilità termica (λd=0,034-0,036 W/mK) e gli spessori di applicazione normalmente piuttosto elevati dovuti alle dimensioni delle cavità esistenti, fanno sì che si raggiungano valori di trasmittanza delle pareti molto bassi, con notevole incremento del rendimento energetico e del comfort abitativo.

CUNEO ISOLANTI srl - P.I. 03147610046